Virtual heritage

MetaHeritage

Il Metaverso (Metaverse) è un termine coniato da Neal Stephenson in Snow Crash (1992), libro di fantascienza cyberpunk, descritto come una sorta di realtà virtuale condivisa tramite internet, dove si è rappresentati in 3D attraverso il proprio avatar.

Stephenson caratterizza il Metaverso come un’immensa sfera nera di 65536 km di circonferenza, tagliata in due all’altezza dell’equatore da una strada percorribile anche su di una monorotaia con 256 stazioni, ognuna a 256 km di distanza. Su questa sfera chiunque può realizzare in 3D ciò che desidera, negozi, uffici, case […], tutto condiviso e visitabile da altri utenti.

Quella di Stephenson è una visione futuristica del web, dove la differenza tra le classi sociali è rappresentata dalla risoluzione del proprio avatar – da quelli in bianco e nero dei terminali pubblici, a quelli in alta definizione – e dalla possibilità di accedere a luoghi esclusivi o meno.
[testo liberamente tratto da Wikipedia]

Da oggi esiste anche per i Beni Culturali:
MetaHeritage.

Che cosa facciamo?

MetaHeritage sviluppa il primo Metaverso dedicato ai Beni Culturali, fornendo inoltre hardware e software la sua fruizione.

MetaHeritage è composta dadue cluster: 7emezzo.biz, per la produzione di servizi digitali, e Hyperitage, per la rivendita e installazione di hardware tecnico.

Produciamo ricostruzioni 3D, Realtà Virtuale (VR), Realtà Aumentata (AR), stampe 3D, e molto altro. Servizi digitali per l’accesso al Metaverso dei Beni Culturali, VR + AR + MX, riproduzioni 3D, Virtual Tour
SCOPRI

Rivendiamo e installiamo hardware tecnico per la produzione e/o fruizione dei contenuti digitali:

  • per la produzione – droni DJI (official reseller) base + enterprise, camere sferiche INSTA, stazioni totali, e molto altro
  • per la fruizione – totem touch, soluzioni touchless, tavoli touch, stanze immersive
SCOPRI

Meta Heritage

MetaHeritage è il primo metaverso applicato ai beni culturali. Generiamo una tecnologia implementabile nel tempo per un modello di sviluppo esponenziale.

Siamo specializzati nei beni culturali e questo ci ha permesso di creare una tecnologia con una sensibilità diversa dagli altri metaversi. Le possibilità di sviluppo sono infinite, tra le quali, una narrazione interattiva completamente immersiva. La nostra mission è quella di rendere più fruibile e inclusiva l’esperienza on-site e on-line di ogni bene culturale.

In particolare ci rivolgiamo a musei, istituzioni culturali, parchi archeologici, fondazioni e enti che si occupano di cultural heritage a 360°.